Sicuramente tutti noi abbiamo sentito parlare di alcuni prodotti “Miracolosi” per i nostri capelli. Cercando su internet non è difficile trovare articoli che ci propongono soluzioni ed elaborati fai da te per migliorare la lucentezza, la morbidezza, il volume o l’idratazione dei nostri capelli. Applicando però questi prodotti, il risultato è drammaticamente negativo. Capellissimo ti dice, quali di questi prodotti devi assolutamente evitare.

Olio di Cocco promette di nutrire i capelli, con compositi fai da te

Una delle nuove mode dei “Bio fai da te” ha come protagonista l’olio di cocco che promette di idratare e ammorbidire i capelli. Questo composito, effettivamente riesce ad idratare, ma ha come contropartita uno sproporzionato aumento del grasso nella cute. L’olio di cocco viene utilizzato da alcune donne per il suo aroma piacevole e la sua composizione morbida, questo però penetra profondamente nel cuoio capelluto, tanto che per eliminarlo saranno necessari numerosi lavaggi. Il risultato sarà una chioma idratata, ma anche grassissima, fastidiosa al tatto che vi costringerà ad utilizzare a lungo uno shampoo anti grasso, anche per evitare futuri problemi di forfora. L’olio di Cocco ha una così alta presenza di grasso, che l’organizzazione mondiale della sanità ne sconsiglia un ampio uso anche nell’alimentazione, preferendogli decisamente l’olio d’oliva. Se volete dei capelli più morbidi e ben nutriti molto più efficaci sono gli Shampoo a base di cheratina, come il Toppik, che nutrono il capello in modo corretto e naturale.

Avocado per capelli sfibrati e secchi? Ma anche no

Un altra moda, esattamente come quella tratta nel paragrafo precedente propone una maschera per capelli che ha come protagonista l’avocado, mischiato con altri ingredienti come la birra. Anche questi pastrocchi producono una quantità eccessiva di grasso. Se propio volete utilizzare una maschera per capelli chiedete consiglio al vostro Hairstylist di fiducia, a negozi specializzati, oppure in farmacia. Per migliorare il volume dei vostri capelli, potrete aggiungere allo Shampoo anche il Conditioner Toppik, che sarà molto più efficace e salutare di queste pozioni magiche.

Spray Capelli bianchi, comodi e rapidi, ma da utilizzare con cautela

Questi prodotti sono semplici da usare ed danno un risultato immediato, se quindi non riusciamo a fare una tinta in casa o dal parrucchiere questo prodotto ci viene in aiuto. Noi di Capellissimo vi sconsigliamo di abusarne, perché questi spray lasciano moltissimi residui, che anche dopo numerosi lavaggi diventano difficili da eliminare. Quindi recatevi da vostro Hairstylist che utilizzerà dei prodotti professionali e di maggiore qualità, e magari proprio da lui potrete acquistare quelli per la tinta fatta in casa. Lo spray tenetelo per gli imprevisti.

Henné per tingere i capelli

Fate molta attenzione a queste tinte esotiche e permanenti. L’henné non è altro che una colorazione di fanghi, nonostante, tal volta venga venduta come la pozione magica per idratare i capelli. Ovviamente è un prodotto naturale, ma continuando ad utilizzarla sui capelli, per coprire il bianco questa si modifica da nero intenso ad un rossiccio ben poco gradevole, e soprattutto difficilmente eliminabile. In oltre va sottolineato, che se usate l’henné dovete assolutamente evitare le tinte per almeno sei mesi, altrimenti il risultato sui vostri capelli sarà terrificante. Diffidate dall’henné, il rischio non vale la candela.

ricette per capelli

Molte ricette effettuate con prodotti naturali non sono affatto miracolose, ma anzi aumentano vertiginosamente il grasso sui nostri capelli

Schiume per capelli e gel

Sul mercato esistono numerose schiume e gel fissanti, che ci permettono di mantenere un taglio di capelli sempre in ordine e perfetto, questi prodotti però dovrebbero utilizzarsi unicamente in determinate occasioni. Chi però ha i capelli ricci o estremamente ribelli ha bisogno di questi prodotti per fissarli meglio e dare un taglio definito alla propria chioma, in questo caso sono consigliabili dei prodotti idratanti che sono comunque efficaci, ed ovviamente vanno acquistati quelli professionali anche se più costosi.

L’acqua può diventare un problema

Assolutamente no, non vi stiamo dicendo di non lavare i capelli, ma più precisamente vogliamo suggerirvi di non abusare con i lavaggi. Lavare i capelli ogni giorno, può renderli più grassi, quindi se non ci siano particolari necessità i capelli andrebbero lavati un giorno si e uno no, e come vi abbiamo sempre indicato, lo Shampoo non deve essere utilizzato più di tre volte a settimana è invece consigliabile alternarlo con il conditioner. Anche se facciamo attività sportiva quotidianamente possiamo evitare il lavaggio dei capelli. Vi ricordiamo però di utilizzare sempre prodotti professionali e idratanti e non quelli economici da supermercato. Come spiegato nell’articolo, diffidate da cure naturali e miracolose per i vostri capelli, sopratutto se trovate su blog, o discutibili riveste in internet. Se invece siete in difficoltà a causa di qualche disastro prodotto da queste formule magiche, vi consigliamo un trattamento disintossicante, cui vi abbiamo parlato in un nostro recente articolo.

Share This