Come ogni anno, terminate le vacanze estive arriva il momento dei buoni propositi, da sempre primo nella lista c’è l’iscrizione in una palestra, per smaltire quei chili di troppo accumulati fra cene in ristoranti, e aperitivi in riva al mare. Si sente spesso parlare di una correlazione fra un attività sportiva in palestra, come il Bodybuilding, il Crossfit o il sollevamento pesi e la Calvizie. Noi di Capellissimo vi spieghiamo come stanno realmente le cose.

L’aumento del testosterone provoca la calvizie?

Sicuramente avrete sentito dire che alcune attività sportive possano causare o favorire la calvizie, solitamente quelle sotto accusa sono tutte quelle discipline che prevedono il sollevamento pesi e un forte sforzo. Questo perché si sostiene che una simile attività tenda ad aumentare il testosterone, in quanto questo ormone oltre ad essere deputato allo sviluppo degli organi sessuali ha una funzione primaria anche nella zona muscolare e nella crescita di peli e barba. Come vi abbiamo spiegato in un recente articolo, la causa della calvizie dipende dall’effetto degli ormoni androgeni nei bulbi dei capelli. Per questo motivo la maggior parte delle persone colpite da alopecia androgenetica mantiene, quasi sempre capelli sani nella zona della corona, che corrisponde alle aree occipitali e temporali del capo. La miniaturizzazione del bulbo avviene per effetto della trasformazione del testosterone nel suo metabolita più attivo, il diidrotestosterone (DHT). La miniaturizzazione porta alla morte del bulbo e la perdita irreversibile del capello.

Esercizi di Sollevamento Pesi in un Box di Crossfit

Un intensa attività sportiva e sollevare pesi favorisce la calvizie?

Come visto nel precedente paragrafo, il testosterone o meglio il DHT è strettamente correlato alla calvizie, quindi con una analisi sempliciotta e superficiale, si potrebbe pensare che se sollevare i pesi aumenta il testosterone, e questo provoca la calvizie, quindi queste attività sportive provocano l’alopecia. Nulla di più sbagliato. Chi pratica Bodybuilding, Crossfit o qualsiasi disciplina che preveda il sollevamento di pesi, si trova sotto sforzo per brevissimi periodi, anche qualora l’allenamento fosse intenso e quotidiano. Questi periodi ristretti provocano un incremento del testosterone, ma tale incremento ormonale raggiunge una durata di un paio d’ore, quindi del tutto insufficiente a provocare una alopecia cronica.

Perché molti Bodybuilder sono calvi?

Frequentando palestre o anche solamente guardando su internet, avrete notato che molti Bodybuilder, o “palestrati” sono calvi, questo però non è correlato all’attività fisica, perché l’alopecia colpisce le persone geneticamente predisposte, e alcune di loro possono frequentare le palestre. In oltre un periodo di forte stress può avere ripercussioni sui capelli, pensiamo quindi ad atleti in periodi di allenamento per delle competizioni, sempre geneticamente predisposti, possono subire un aumento della perdita dei capelli, ma in questo caso legati al forte stress. Una correlazione più stretta invece intercorre fra la calvizie e una dieta iperproteica, magari incrementata anche da integratori. Un incremento del testosterone in maniera ancor più importante, viene provocata dall’assunzione di sostanze dopanti come steroidi e anabolizzanti. Queste sostanze, fra le loro controindicazioni hanno un incremento della perdita dei capelli. Chi le assume non va solamente incontro all’alopecia, ma può subire pesanti ripercussioni nell’attività sessuale, fino al crollo della libido e problemi cardio circolatori, quindi la calvizie diventa il minore dei problemi.

Bodybuilding, Sollevamento Pesi, Crossfit di cosa si tratta?

Abbiamo quindi visto come un intensa attività fisica non provoca o favorisca la calvizie, quindi non avete scuse valide per non iscrivervi in qualche palestra. Se siete ancora indecisi, noi di Capellissimo vi spieghiamo brevemente queste discipline. Il Bodybuilding, o culturismo è una disciplina che tramite l’allenamento con forti carichi e un alimentazione specifica si pone come fine l’aumento della massa muscolare e la riduzione del grasso corporeo, ed è rivolta a finalità estetiche più che competitive. Raggiunse il suo apice di popolarità negli anni 80 e 90. Il Crossfit invece viene definito come “Movimenti funzionali, costantemente variati ad alta intensità”, questa disciplina creata e brevettata da Greg Glassman prevede degli intensi allenamenti che prevedono varie discipline, come il sollevamento pesi, la ginnastica a corpo libero, la corsa e la bicicletta. Si tratta di un attività sportiva molto varia che non ha il fine estetico come il bodybuilding, ma che comunque produce un aumento della muscolatura e un abbassamento della massa grassa. Vi segnaliamo che il Crossfit è un marchio registrato, quindi assicuratevi che la palestra, o meglio il Box, sia autorizzato. Tutte queste discipline prevedono il Sollevamento Pesi, o Pesistica. Questa è una disciplina Olimpica, fra le più antiche con la quale gli atleti sollevano dei pesi montati su un bilanciere d’acciaio. Esistono varie specialità e le palestre autorizzate sono sotto il controllo della FIPE Federazione Italiana Pesistica. Quindi frequentate tranquillamente le palestre, e per evitare la calvizie ricordatevi di mantenere un alimentazione sana, e curare i vostri capelli. Quindi qualunque sia lo sport che deciderete di praticare, utilizzate anche in palestra uno Shampoo di qualità in grado di nutrire correttamente i capelli, come ad esempio il Toppik Shampoo, ma non usatelo più di tre volte a settimana, quindi se vi allenate ogni giorno, alternatelo con un Balsamo, come ad esempio il Toppik Conditioner. Se poi avete già in atto un diradamento capillare, potrete optare per le Microfibre di Cheratina, nel catalogo di Capellissimo sono disponibili le Microfibre di Toppik che riusciranno a mascherare istantaneamente e in maniera naturale le zone con meno capelli,  anche sotto sforzo fisico. Quindi niente scuse e buon allenamento!

Toppik

Prodotti Toppik, Shampoo, Microfibre di Cheratina, Optimizer e Applicator

Share This