Quanti tra voi hanno utilizzato il cappellino per proteggersi dal freddo, dalle intemperie o come vezzo fashion per essere alla moda e al passo coi tempi? Come ben sappiamo, da illustri influencer e trendsetter, il cappellino viene utilizzato per coprire l’acerrima nemica dei capelli: la calvizie.
In tanti hanno imputato all’utilizzo del cappellino, il diradamento dei capelli. Leggenda metropolitana o realtà? noi vi sveliamo la verità, scoperchiando il vaso di pandora.

Il cappello é un accessorio importantissimo per il nostro look, ma può davvero favorire la calvizie?

Noi di Capellissimo, siamo sempre attenti nel darvi validi consigli, e suggerimenti sul vostro look, e cerchiamo anche di proporvi giusti e sani comportamenti in modo che i vostri capelli possano sempre essere sani e forti. Gli accessori sono importantissimi per dare un impronta forte al nostro look, e l’uso del cappello può donarci un aria sportiva o intellettuale, darci un impronta da vero gentleman o assolutamente fresca. Ovviamente gli accessori non devono nuocere alla salute dei nostri capelli, sarà quindi vero che i cappelli favoriscano la caduta dei capelli?

Nonostante già da tempo si è chiarita la relazione fra cappello e calvizie, la domanda persiste: il cappello è causa di calvizie?

Un articolo pubblicato nel 1978 dal New York Times già rispondeva a questa domanda. Essendo l’argomento piuttosto delicato abbiamo bisogno di numerose conferme, anche perché non vogliamo certamente rimanere calvi, ma allo stesso tempo ci costa rinunciare al nostro cappello. Vi tranquillizziamo già da subito, la risposta é no. Si tratta di un falso mito.

Capellissimo ha chiesto un parere ai migliori barbieri ed hairstylist

Come si dice, fidarsi é bene, non fidarsi é meglio. Per questa ragione, noi di capellissimo, abbiamo deciso di fare questa domanda ai barbieri più forti in Italia. Tutti loro, ci hanno assicurato che non esiste nessuna relazione fra l’utilizzo di cappelli e la calvizie. Probabilmente il fatto che il cappello copra la testa, fa pensare che non lasci passare aria ai capelli e che quindi questi non riescano a respirare in modo sufficiente, indebolendosi, e così cadendo. Dobbiamo subito precisare che i capelli non respirano mediante l’aria, ma mediante la circolazione sanguina.

Chi si è sottoposto al trapianto di capelli, può usare il cappello?

Pensiamo ad esempio agli sportivi, molti di loro, per stile, o motivi pubblicitari utilizzano cappellini, ma non tutti loro sono calvi. Anche a livello sportivo, si produce più o meno la stessa percentuale di uomini con alopecia e quelli che non hanno questo problema. Alcuni di loro, come anche altri Vip, hanno ricorso al trapianto di capelli, anche in questo caso, si può tranquillamente utilizzare il cappello. Lo sconsigliamo nella fase post operatoria, non perché il capello ha bisogno di respirare, ma il passaggio di aria favorisce il richiudersi delle micro cicatrici.

Perché queste leggende metropolitane trovano spazio?

La leggenda metropolitana, che il cappello favorisca la calvizie, spesso deriva dal fatto che uomini con alopecia più o meno sviluppata utilizzino quest’accessorio. Queste persone però utilizzano il cappello, per dissimulare la propria calvizie, ed anche per riparare la propria testa da vento e freddo. Noi di capellissimo, vi rassicuriamo che non esistono studi scientifici che avallino il binomio cappello – calvizie, quindi potete utilizzare i vostri accessori tranquillamente.

Durante i periodi più caldi, il cappello è un alleato importantissimo

In contro tendenza a questo falso mito, vi consigliamo l’utilizzo del cappello, durante i periodi più caldi dell’anno. Riparare la testa dal sole, non solo vi eviterà problemi di salute, proteggendovi da possibili insolazioni, ma terrà al riparo anche i vostri capelli dai raggi solari, questi si, possono davvero stressati e danneggiarli.

Se amate il cappello, usatelo tranquillamente

Se amate utilizzare questo accessorio, fatelo quindi in totale tranquillità, vi consigliamo però di mantenere sempre i vostri cappelli puliti, in modo che smog e polveri non attacchino i capelli, in oltre non utilizzate cappelli quando i vostri capelli sono bagnati, perché potrebbero rovinare la loro radice. Un altro caso in cui è meglio non utilizzare il cappello, è quando fate uso delle microfibre di cheratina, perché queste potrebbero leggermente spostarvi, quindi se potete evitare fatelo, altrimenti non ci saranno gravi conseguenze. Oltre a questi consigli, ricordate sempre di lavare bene i vostri capelli, utilizzando gli shampoo più adatti alle vostre esigenze.

Share This