C’è poco da fare: i vostri capelli meritano attenzione e voi siete gli unici, da soli o in compagnia di un parrucchiere o di un hairstylist, a potervi prendere cura di loro. Badate bene a quello che stiamo per dirvi, bastano veramente un po’ di accortezze pratiche, per avere un look invidiabile e apparire attraenti e piacenti agli occhi del gentil sesso.

Signori uomini non saranno i capelli a prendersi cura di voi, ma siete gli unici responsabili della loro salute

Uomo che stai leggendo, mettiti tranquillo, e rilassati, ti daremo una notizia che ti sconvolgerà. Ti sei seduto? Sei pronto? I tuoi capelli sono morti! Si proprio così, sono morti, defunti. Certamente i follicoli sono vivi e colorati, però il capello in sé no. Per questa ragione, sei tu che deve prendersi cura dei capelli, quotidianamente, con attenzione, perché loro non potranno farlo. Non possono lavarsi, non possono pettinarsi, e il loro aspetto dipenderà unicamente da te. In primavera o inverno, gli agenti esterni priveranno i capelli di importanti nutrienti, e solo tu potrai rimediare a tutto ciò. Nonostante questa brutta notizia, c’é un lato positivo, la cura del capello non richiede sforzi particolari. Individua di che tipo sia il tuo capello, come reagisce in certe condizioni, e qual’é il taglio più adatto al tuo viso ed al tuo stile ed il gioco é fatto.

Qual’é il tuo capello? Che taglio di capelli usi?

Hai dei capelli totalmente lisci, oppure quando sono lunghi diventano leggermente ondulati? In questi due casi puoi definire i tuoi capelli come lisci. Sono i capelli più semplici da tagliare e pettinare, ma sono tendenti al grasso. Si adattano a quasi tutti i tagli, però indubbiamente gli mancherà un pò di volume, ma al giorno d’oggi esistono numerosi prodotti per ovviare a questa problematica, altrimenti potresti adottare uno spavaldo tupé.

Un diverso tipo di capelli che cure richiedono?

Molti uomini, invece hanno dei capelli ondulati, che potremmo distinguere in fortemente ondulati e sinuosi, alcuni tendenti al riccio, ed altri leggermente ondulati e quasi fini. Questi tipi di capelli possono supportare tagli allegri, con riga, corti, lunghi stile surfer ed anche finto spettinato. I capelli ricci, che siano tendenzialmente fini, come anche molto densi hanno bisogno di qualche cura in più. Si consiglia di lavarli con ottimi sciampi, ma anche poi di ammorbidirli con balsami, sempre di qualità. Su capelli molti ricci, si consigliano tagli corti, magari pettinati con spazzole o con le dita, e fissati con un gel. I capelli lisci, ondulati e ricci, possono anche essere densi come la criniera di un leone, in questo caso, specie se adottate tagli lunghi, dovete curarli quotidianamente, utilizzando frequentemente dei balsami, altrimenti i vostri capelli raccoglieranno molto sporco e agenti che gli indeboliranno eccessivamente.

Come rendere più sani e belli i vostri capelli: accortezze e trucchi per sentirsi come il Re Leone

Signori uomini, quindi qualsiasi taglio adottiate, dovete mettervi in testa, é proprio il caso di dirlo, che i vostri capelli vanno curati quotidianamente. Abbandonate gli shampoo generici da supermercato, se non discount, che sicuramente sono presenti nei vostri bagni, ed acquistate dei prodotti, shampoo e balsmano specifici per i vostri capelli. Ne esistono di tutti i tipi, fortificanti, anti forfora, per uso quotidiano. Dopo la doccia, asciugate i vostri capelli con un telo, e non con il fon, e se dovessero comparire delle zone di luce sulla vostra testa, copritele con delle microfibre. L’uomo di oggi deve essere impeccabile, dalla testa ai piedi, per piacere al gentil sesso e piacersi un po’ di più.

Share This