Un tempo esisteva unicamente il Balsamo, e veniva usato solamente delle donne. In italiano non esiste una parola che realmente traduca il termine Conditioner, a volte viene improvvisato in “condizionante” o “condizionatore” e più comunemente viene definito Balsamo, nonostante questo sia un termine un pò troppo generico. Il Conditioner non solo rende più morbidi i capelli, ma ne migliora il benessere. A seconda degli ingredienti che lo compongono, esistono Conditioner per tutte le esigenze, voluminzzanti, anti-forfora, purificanti, per capelli lisci e/o secchi.

Cosa sono i Conditioner, e quali scegliere

I Conditioner sono dei prodotti emollienti che hanno la funzione di nutrire in profondità i capelli, il loro utilizzo li rende più luminosi e forti. La loro caratteristica principale è la texture oleosa e sono un toccasana per i capelli secchi, ricci, stressati e colorati. L’utilizzo quotidiano del Conditioner riesce a rigenerare i capelli stressati dai numerosi fattori inquinanti e può essere utilizzato dopo lo shampoo, ma anche dopo un lavaggio con acqua. Ricordiamo che lo Shampoo bisogna utilizzarlo 2 – 3 volte a settimana, mentre il Conditioner può essere applicato ogni giorno, su capelli umidi.

Come scegliere il Conditioner

Come per lo Shampoo, anche per il Conditioner non bisogna utilizzare prodotti economici e di supermercati, che forse riescono ad ammorbidire i capelli, ma non apportano nutrienti. Un buon Conditioner è sempre e diretto a una tipologia di capello, o a una problematica e basta applicarne una minima parte per ottenere ottimi risultati. Per dei capelli stanchi e stressati da fattori inquinanti sono perfetti i Conditioner che contengono Cheratina, questa sostanza, contenuta anche nei capelli apporterà i nutrienti di cui questi hanno bisogno, rendendoli non solo più morbidi e lucenti, ma anche più sani e voluminosi, fra questi un ottimo prodotto è il Toppik Hair Building Conditioner, che sfrutta la tecnologia e l’esperienza della Toppik in prodotti per capelli a base di cheratina. Chi dovesse avere invece problemi di forfora, potrebbe utilizzare il Dandrene Conditioner, un prodotto specifico a questa problematica, che abbinato allo shampoo della stessa linea apporterà risultati dopo poche settimane di utilizzo. Va ricordato che un prodotto, come questo, specifico per la forfora, va abbandonato una volta risolto il problema. Chi invece dovesse avere dei capelli troppo sfibrati e sporchi, a causa di tinte, piastre o agenti atmosferici e inquinanti, dovrebbe fare dei lavaggi purificanti, utilizzando lo Shampoo e il Conditioner Radia. Di tanto in tanto, come si fa per la dieta o per il viso, un trattamento purificante per capelli riesce a rigenerare e pulire in profondità il cuoio capelluto. In fine, noi di Capellissimo abbiamo disponibile anche il Conditioner Revita un prodotto anti – caduta che rallenta appunto, la caduta dei capelli, e ne rigenera la ricrescita.

Come si applica il Conditioner

Dopo aver lavato i capelli, con acqua tiepida con o senza uno shampoo si applica il Conditioner evitando la cute e lasciandolo agire per qualche minuto prima di risciacquare. Un buon prodotto non sarà aggressivo sui capelli, quindi potete usarlo tranquillamente ogni giorno sopratutto se andate al mare o in piscina, oppure se in città i fattori inquinanti sono elevati. Va ricordato che il Conditioner protegge i capelli anche dai raggi Uv che altrimenti gli disidraterebbero eccessivamente. Scegliete quindi il Conditioner che meglio si adatta alle vostre esigenze, e i vostri capelli torneranno ad essere lucenti e sopratutto sani.

Toppik Conditioner

Toppik Conditioner è un prodotto alla Cheratina che dona volume e lucentezza ai capelli e li rende più sani

Share This