Conditioner per capelli, a cosa serve e quale utilizzare. Cos’è il Conditioner

Da un pò di tempo si sente parlare di Conditioner per capelli, e molte persone pensano che sia una maniera diversa di chiamare il Balsamo. Non é esattamente così, perché fra i due prodotti esistono notevoli differenze. In questo articolo ti spighiamo a cosa serve un Conditioner e come capire qual’è quello più adatto alle tue esigenze.

Conditioner o Balsamo, differenze fra i due prodotti

Fino a poco tempo fa si utilizzava il balsamo insieme o in alternativa allo Shampoo. La funzione principale del balsamo é quella di ammorbidire i capelli, ovviamente esistono delle differenze fra i vari prodotti, oltre che per la qualità degli stessi. Alcuni balsami infatti, hanno anche proprietà idratanti e ricostituenti. Il Conditioner ha come caratteristica principale quella di facilitare la pettinabilità del capello e di renderlo più luminoso. I migliori Conditioner riescono anche a nutrire, grazie all’idratazione e proteggere i capelli dai diversi fattori inquinanti.

Maschera per capelli, a cosa serve

La maschera per capelli é un prodotto a sua volta differente da Conditioner e Balsamo. Questa ha la funzione di nutrire e proteggere i capelli in profondità, in maniera più decisa e incisiva rispetto al Conditioner. Questo prodotto va utilizzato una volta a settimana, perché più incisivo rispetto al Conditioner, ed anche perché bisogna lasciarlo agire per almeno 15 minuti prima del risciacquo. Quindi la sua applicazione richiede molto più tempo. Per una maggiore cura dei capelli, si consiglia l’utilizzo della maschera, anche se siamo soliti applicare un ottimo Conditioner.

Conditioner, come scegliere quello più indicato ai propri capelli

La scelta del Conditioner si basa sulle necessità dei nostri capelli. Le migliori marche producono diverse linee di Shampoo e Conditioner, quindi in linea di massima possiamo utilizzare il Conditioner della stessa linea dello Shampoo. È importante però utilizzare un Conditioner che difenda e nutra i nostri capelli, quindi se questi sono secchi e stanchi si consigliano quelli ad alta capacità idratante, al contrario, se sono grassi e/o normali diminuiremo l’idratazione apportata dal cosmetico.

Capelli normali, quale Conditioner scegliere

Se i nostri capelli non hanno particolari esigenze, sono in salute e non sono grassi possiamo scegliere un Conditioner a bassa forza idratante, se ad esempio viviamo in grandi città, o comunque siamo soggetti numerosi fattori inquinanti (smog, vento, polveri ecc.) possiamo optare per un Conditioner di livello più alto rispetto lo Shampoo. Questa operazione é sempre consigliata al ritorno dalle vacanze al mare, oppure di tanto in tanto durante il periodo invernale, perché in queste stagioni i capelli vengono notevolmente aggrediti.

Conditioner Capelli le migliori marche

Come per lo Shampoo, anche per il Conditioner bisogna utilizzare prodotti di qualità. Evitiamo quindi quelli economici da supermercato e le marche commerciali, scegliendo sempre i prodotti professionali, magari chiedendo un parere al nostro parrucchiere. Fra i migliori prodotti per capelli vi consigliamo quelli Bed Head della Tigi. Si tratta dei prodotti più utilizzati dai migliori Hairstylist del mondo e si dividono in base alla loro forza idratante. Il livello uno (in verde) é diretto a capelli normali, il due (azzurro) a capelli secchi o soggetti a fattori inquinanti ed il tre (rosso) a capelli fortemente rovinati. A questi si aggiunge la linea volumizzante per capelli fini. I prodotti Bed Head, li troverete nel nostro Store a prezzi scontati, come anche altri Conditioner diretti ad esigenze specifiche.

 

Segui Capellissimo su InstagramTwitterFacebookYoutube ed ora anche su TikTok
Contattaci telefonicamente dal Lunedì al Venerdì dalle 9,00 alle 13,00 al NUMERO 349 1831976

Share This