Due uomini su tre cominciano a perdere i capelli a partire dai 35 anni. Nonostante la calvizie si presenta in maniere e forme differenti da persona a persona è diffusissima e non è una problematica unicamente maschile. Come possiamo affrontare questa piccola tragedia della vita moderna? Noi di Capellissimo ti proponiamo cinque pratici consigli.

Sfidare la genetica

La perdita dei capelli è un ingiustizia che punisce alcuni e risparmia altri, tutto dipende da cosa ha in serbo per te tua genetica. Nonostante ad oggi si possa rallentare la perdita dei capelli, e migliorarne la salute, la calvizie genetica non può essere fermata. Quindi la miglior cosa che possiamo fare è adottare uno stile che possa dissimularla, mentre far finta che nulla sia successo è la cosa peggiore che possiamo fare. Il nostro consiglio è quello di cominciare ad utilizzare tagli di capelli più corti.

Basta stress

Una delle caratteristiche della vita moderna è lo stress, che ci provoca diversi problemi, sopratutto alla nostra salute e a quella dei nostri capelli. Quindi abbiamo una ragione in più per evitare forme e situazioni che ci stressino. I nostri capelli vengono nutriti esclusivamente dal sangue, e quindi la loro salute dipende dalla circolazione, che in caso di forte nervosismo e stress viene fortemente rallentata. Se a questo aggiungiamo una cattiva alimentazione, e vari fattori di inquinamento i nostri capelli hanno i giorni contati. Cosa possiamo fare in questo caso? Per prima cosa, se possibile evitiamo di trovarci sotto stress, o per lo meno limitiamolo ai nostri capelli. Evitiamo prolungate esposizioni al sole, quando possibile limitiamo l’utilizzo del casco, ma sopratutto controlliamo con che prodotti ci puliamo i capelli. Shampoo e Balsamo economici, o fortemente aggressivi devono essere totalmente banditi, e sostituiti con prodotti professionali in grado di nutrire correttamente il capello, in questa situazione una cura a base di cheratina è la soluzione più indicata, perché questa sostanza contenuta naturalmente nei capelli, è in grado di rafforzarli e aumentarne il volume. L’utilizzo costante di Toppik Shampoo abbinato a Toppik Conditioner può fare davvero tanto per i vostri capelli.

Nascondere la chierica

Vi ricordate di Zidane giocatore? Un campione incredibile per stile e sostanza, ma da un look a dir poco discutibile. Avete presente la pettinatura del Principe William? Altrettanto orrenda. Quando la chierica avanza, non possiamo ignorarla. La soluzione più rapida e semplice è la totale rasatura dei capelli. Questo però è un look molto aggressivo, che non tutti sono disposti ad adottare, e non è nemmeno certo che sia il migliore, l’alternativa più soft è un taglio di capelli estremamente corto, parliamo di una lunghezza non superiore ai 1,5 centimetri. Se invece siamo affezionati alla nostra chioma, ma non possiamo certo sembrare dei frati francescani l’unico supporto è quello di utilizzare le microfibre di cheratina, che saranno in grado di mascherare concretamente e in maniera naturale la chierica.

calvizie principe william

Il Principe Williams, con il suo taglio di capelli evidenzia maggiormente la perdita dei capelli, quando invece dovrebbe dissimularla con tagli adeguati

TOPPIK MICROFIBRE DI CHERATINA, IL COSMETICO DEL CAPELLO

 

Nascondere la stempiatura

Con il passare degli anni, il tuo taglio di capelli somiglia sempre più a una “M”? Soffri della sindrome di Jude Law? Sappi che devi fare qualcosa, a meno che tu non sia bello ed affascinante come l’attore inglese. Per prima cosa cerca con i capelli presenti nella parte superiore e confinante di coprire la stempiatura, evita prodotti (per capelli) a base di alcol, che renderebbero più rapido l’avanzare della stempiatura e come per la chierica utilizza le microfibre di cheratina per dissimulare le zone di calvizie. Se poi l’avanzate è ormai inarrestabile, torna a perdere ad esempio Jude Law e adotta un taglio di capelli molto corto.

Affronta la calvizie

Quando arriva l’inevitabile, e l’assenza dei capelli è ormai diffusa, hai a disposizione quattro possibilità. Rasatura a zero, sono moltissimi gli uomini che la adottano, e per molti di loro costituisce una fattore di fascino e sensualità, se questa è la tua decisione acquista un buon rasoio e prodotti adeguati, e ricorda di aver sempre disponibile una crema solare, perché la testa rasata è una calamita per il sole. Una seconda opzione te la da un taglio cortissimo, sempre inferiore ai 5 millimetri, che potrai eseguire tranquillamente in casa con una buona macchinetta per tagliare i capelli, ricorda che questa operazione dovrai farla almeno una volta a settimana. Opzione tre; Le microfibre di cheratina, sono una valida opzione per mascherare la calvizie, si tratta di un trucco assolutamente efficace, ma che ovviamente non fa ricrescere i capelli. Puoi utilizzarle due tre volte a settimana e nessuno noterà nulla, evita invece soluzioni come parrucchini e riporti ormai fuori moda e esteticamente orrendi. Se proprio non riesci a affrontare la perdita dei capelli l’unica opzione che hai è quella del trapianto. Ciò che ti consigliamo vivamente è di recarti in cliniche specializzate ed adeguate. Il trapianto è un operazione a tutti gli effetti, con rischi e pericoli che ne seguono, e le soluzioni low cost possono provocare danni anche irreparabili. Quindi qualunque sia la tua scelta continua a seguirci sul nostro blog, e se dovessi aver bisogno di qualche consiglio non esitare a contattarci, dei nostri esperti ti sapranno consigliare al meglio.

AQUISTA SUBITO TOPPIK

 

polverine per capelli

Toppik Microfibre di Cheratina, è semplice da utilizzare e in pochi secondi nasconde le zone diradate in maniera naturale

Share This