Noi di Capellissimo, nel nostro blog vi offriamo consigli sulla cura e la salute dei capelli, sui tagli più alla moda e su come li gestiscono le star del momento. Oggi abbiamo deciso di uscire totalmente fuori tema, e di proporre ai nostri lettori, che sappiamo sono tantissimi questa bella iniziativa. Poco importa che vogliate aderire o meno, pensiamo però che è giusto pubblicizzare e promuovere simili iniziative

Un Angelo per Capello

L’associazione ONLUS, Un Angelo Per Capello, registrata regolarmente fra le Associazioni di Volontariato della Regione Puglia dal 2014, si propone di aiutare concretamente i malati oncologici che non hanno le possibilità economiche di acquistare una parrucca. Sappiamo bene che le cure contro i tumori sono molto aggressive, seppur necessarie, e fra le loro controindicazioni hanno la caduta di peli e capelli. Ovviamente la loro importante funzione non consente alternative e quindi i pazienti malati, vivono uno stress psicologico per i pericoli a cui vanno incontro ed anche per il loro aspetto fisico. Non tutte le persone però possono permettersi una parrucca, le cure sono costose, quindi giustamente si hanno altre priorità. Da ciò nasce questa bella iniziativa.

Una parrucca per i malati oncologici

La parrucca, per i malati oncologici può essere un sollievo, un aspetto di normalità in un momento molto complicato della loro vita. Per chi non si trova in queste situazioni può sembrare un qualcosa di futile, ma questo oggetto migliora la qualità di vita del paziente, già impegnato in una durissima lotta per la vita.

 

Un angelo per capello

Tutte le informazioni sul sito internet : https://www.unangelopercapello.it/web/

Come contribuire a questa iniziativa

Donare i propri capelli è molto semplice, prima del taglio è necessario lavarli ed in seguito asciugarli. Una volta tagliati, vanno raccolti in una treccia o una ciocca e legati ben stretti con un elastico o con una fascettina. I capelli vanno mantenuti nello stesso verso e devono essere di una lunghezza non inferiore ai 25cm (in caso di capelli scalati, le ciocche più corte non devono essere inferiori a questa misura). I capelli possono essere trattati, purché siano dello stesso colore, quindi meches, chatuches etc non vanno bene. Il tutto va inviato a: Associazione “Un Angelo per Capello”, C.da Montefreddo, 2 70029 Santeramo in Colle – BA. Tutte le informazioni le troverete sul sito internet : www.unangelopercapello.it

Come richiedere una parrucca

I capelli donati verranno trattati da un azienda specializzata, Calviclinica di Bari, che produrrà delle parrucche di una valore commerciale di circa 400 – 500 €. Chi volesse richiedere una parrucca potrà contattare l’associazione “Un Angelo per Capello” inoltrando la documentazione che attesti la patologia neoplastica e il relativo trattamento mediante chemioterapia, una volta esaminata la richiesta, l’Associazione, con l’aiuto del paziente selezionerà la parrucca più adatta. A questa iniziativa possono partecipare le singole persone, ma anche Parrucchieri e Barbieri, che in molti stanno già promuovendo l’iniziativa fra i propri clienti. Per ulteriori informazioni vi rimandiamo al sito web : www.unangelopercapello.it

 

Capellissimo

Segui Capellissimo su InstagramTwitterFacebook e Youtube

Share This