Realizza un taglio perfetto, che ben si adatta al viso e alle caratteristiche personali. È capace di definire la barba corta o da hipster, e delinea i baffi in maniera perfetta. Questo è il moderno barbiere, il professionista del nostro look.

Una seduta dal barbiere

Ognuno di noi ha il proprio barbiere di fiducia. Da bambini ci andavamo accompagnati dal nonno o dal papà, e ci sentivamo grandi. Oggi abbiamo il nostro, che sa già cosa vogliamo ed è pronto a proporci nuove acconciature, per essere sempre impeccabili. Quando ci sediamo sulla sua sedia possiamo rilassarci, perché sappiamo che si prenderà cura di noi.

Da barbiere a salone da barba

Trovare un buon barbiere oggi è molto importante. Un professionista che sappia utilizzare al meglio le forbici, la macchinetta e le lamette da barba per delineare perfettamente le linee del tuo viso. Poco importa se hai una folta chioma o capelli cortissimi, la sua mano farà la differenza, affinché il tuo look sia sempre impeccabile. Un tempo erano solamente le donne che curavano attentamente la propria pettinatura con lunghissime sedute dalla parrucchiera. Il barbiere da uomo realizzava un paio di tagli, che ognuno manteneva per tutta la vita, con sedute che duravano pochi minuti. L’uomo moderno invece si prende cura di se stesso e del suo look, per questo motivi il ruolo del barbiere oggi è molto importante.

il barbiere

Quando andiamo dal barbiere ci possiamo rilassare

Un pò hairstylist un pò amico

Un buon barbiere ci deve conoscere, perché così sarà in grado di proporci modifiche o variazioni del nostro look. Deve essere lui a consigliarci su nuovi tagli oppure su leggeri accorgimenti, e noi dobbiamo fidarci dei suoi consigli. Come possiamo però trovare il nostro barbiere? Possiamo seguire i consigli di qualche amico, però non è detto che il barbiere perfetto per lui, lo sia anche per noi. Per questa ragione, se ad esempio ci trasferiamo in un altra città, per trovare il nostro barbiere dobbiamo cercando provando. Magari ci possiamo sentire attirati dallo stile del salone da barba, che oggi sono locali sempre più curati, pensati per passarci del tempo, e non quasi repellenti, come lo erano quelli che visitavano i nostri nonni. Se ci pensate bene il salone da barba somigliava all’officina del meccanico più che a un locale per la cura del corpo. Il secondo passo è quello di assicurarci che il prescelto sia effettivamente bravo. Non basterà entrare con più capelli e uscire più leggeri per quelli che ci ha tagliato, ma dobbiamo avere sopratutto un buon taglio, che ben si adatti al nostro viso, e ben realizzato. Nessuno vuole avere in testa dei capelli sfumati male, o peggio ancora tagli sul collo perché il barbiere non è in grado di utilizzare gli strumenti del mestiere.

Il buon barbiere è versatile

Abbiamo detto in precedenza che il bravo barbiere deve saperci consigliare i cambi di look, ma è anche vero che deve essere in grado di realizzare ed adattare a noi i tagli che gli chiediamo, magari da una foto. Molti barbieri hanno locali curati e molto invitanti, ma in realtà sanno realizzare pochissimi tagli, e quando gli chiediamo qualcosa fuori da ciò che sa realizzare entra nel panico. Inutile dire che questi non sono i barbieri che fanno per noi. Quindi scegliete accuratamente il vostro barbiere, anche perché probabilmente lo visiterete frequentemente.

Share This