Viviamo al tempo delle fake news, bufale e troll che girano ogni giorno su internet, ma i falsi miti e vere e proprie leggende metropolitane in fatto di capelli e calvizie esistono da molto più tempo. Queste girano grazie al passaparola e secondo alcuni sono veritiere, anche perché, sopratutto in tema di calvizie esiste una forte componente psicologica, che porta a provare ogni possibile soluzione per risolvere il problema. Noi di Capellissimo vi aiutiamo a fare un pò di chiarezza.

Tagliare i capelli spesso e molto corti li rende più forti e ne favorisce la ricrescita

Questa credenza è molto diffusa, ma non ha alcun fondamento scientifico. Se tagliamo i capelli, lasciandoli a pochi millimetri, a livello visivo ci sembrano più forti, in particolare per le colorazioni più scure, e inizialmente sembra che crescano più velocemente. Questo però è dovuto unicamente ad un effetto ottico. In realtà la porzione che emerge dalla cute, che si chiama asta o fusto del capello, consiste nella parte morta dello stesso, in quanto costituita da cellule senza nucleo, mentre la porzione vitale si trova nel derma, il follicolo pilifero e non viene influenzata dal taglio del fusto.

Il trapianto può essere realizzato con capelli di un donatore o sintetici creati appositamente

Quando si parla di trapianto di capelli, si riferisce sempre ed esclusivamente all’auto trapianto. Le tecniche moderne, come quelle più datate prelevano piccoli frammenti di cute con i relativi follicoli piliferi, in una regione ricca di capelli, solitamente la nuca, spostandoli in un altra più povera. Nel caso in cui il paziente non fosse dotato di zone trapiantatili si può ricorrere all’impianto di fibre sintetiche, fino anche all’utilizzo di pelle artificiale. In entrambi i casi sarà necessario sottoporsi a nuovi interventi per rinfoltire la cute, che sarà sottoposta al logorio del tempo.

Lavare i capelli spesso aumenta la forfora e la calvizie

Falso, il lavaggio dei capelli è molto importante per l’igiene personale e per la salute degli stessi. Con lavaggio di capelli, non si intende obbligatoriamente l’utilizzo di prodotti come shampoo o balsamo, ma anche la sola acqua corrente. Lo Shampoo deve essere usato tre volte a settimana, con qualche eccezione dovuta dalla necessità di una pulizia più profonda, il balsamo, o conditioner può anche essere utilizzato quotidianamente. Di fondamentale importanza è il prodotto, che deve essere di qualità ed offrire i giusti nutrienti ai capelli, uno shampoo economico, probabilmente riuscirà a rendere morbidi i capelli, ma non apporterà i giusti nutrienti, stesso discorso vale per il conditioner. In caso di forfora o capelli grassi, bisogna utilizzare prodotti specifici, e sopratutto per la forfora abbandonarli una volta risolto il problema. Per la forfora è ottimo lo Shampoo Dandrene, che abbinato al Conditioner la eliminerà in maniera efficace.

Dandrene Balsamo

Dandrene è una linea di DS Laboratories specifica contro la forfora. La combinazione di Shampoo e Balsamo porterà all’eliminazione del problema

Esistono cure o trattamenti in grado di far ricrescere i capelli

Ni. Effettivamente esistono cure che possono far ricrescere i capelli, come il Finasteride e il Minoxidil. Questi due sono dei farmaci, con importanti effetti collaterali, per cui devono essere prescritti dal vostro dermatologo. Sono cure efficaci in alcuni individui e hanno bisogno della costante assunzione, dimenticarsi di assumere il medicinale farà ritornare al punto di partenza. Noi di Capellissimo vi sconsigliamo di acquistarli da internet, senza aver prima informato il medico.

Gel, cappello e casco fanno perdere i capelli

In un nostro recente articolo abbiamo trattato il tema del cappello. Per ciò che riguarda il gel, se si utilizzano prodotti di qualità, senza abusarne i capelli non subiranno nessun danno. Ricordatevi ovviamente di lavare con Shampoo (anch’esso di qualità) per rimuovere il prodotto. Il capello è invece consigliato sopratutto d’estate, perché protegge la testa ed i capelli dai raggi solari, scegliete quello che più vi piace e come per il casco, non è l’accessorio di per se nocivo per la vostra chioma, ma un prolungato utilizzo, che non permetterebbe la fuoriuscita di fattori inquinanti che si trovano sui vostri capelli.
Queste sono alcune delle più comuni leggende metropolitane in ambito di capelli, se ne conoscete delle altre potrete segnalarcele nei commenti o sulle nostre pagine Facebook e Instagram.

Share This