L’alimentazione come sappiamo è alla base di uno stile di vita salutare, ed ha effetti benefici sul nostro corpo, mantenendolo più giovane e forte e allontanando le possibilità di malattie. I capelli ed il cuoio capelluto, essendo parte integrante del nostro corpo non fanno eccezione. Vediamo perché il cibo spazzatura è nocivo anche per i capelli.

Diete ricche di grassi, con densità energetica elevata e basso quantitativo di acqua

Tutti noi qualche volta abbiamo mangiato in qualche fast food, non ci riferiamo unicamente ai ristoranti che offrono hamburger e patatine, ma a qualsiasi forma di cucina rapida. Con il termine Fast Food non si intende unicamente la preparazione veloce di questi piatti, ma anche il fatto che devono essere consumati in poco tempo. Questo tipo di cibo viene disidratato per mantener una lunga conservazione previa alla sua preparazione finale. Il basso valore nutritivo degli alimenti associato ad una elevata quantità di grassi e zucchero è una combinazione pericolosa per il nostro organismo. I rischi di una frequente alimentazione con cibi spazzatura sono legati all’incremento del peso, massa adiposa, alla potenziale alterazione del metabolismo, alla carenza in vitamine, sali minerali e fibre alimentari, che possono portare a problematiche molto serie e non unicamente legate al peso.

Cibo spazzatura e calvizie

Recenti studi condotti alla John Hopkins University hanno notato la correlazione che esiste fra una dieta ricca di grassi e a basso contenuto nutritivo con un incremento della perdita dei capelli e di un incanutimento. Lo studio pubblicato su Scientific Reports ha messo in evidenza come una alimentazione da fast food provochi infiammazione della cute e conseguente indebolimento dei capelli. In un nostro precedente articolo via abbiamo parlato dei cibi che migliorano la salute dei capelli, in questo vi segnaliamo come Hamburger, Kebab, Fritti e Creme grasse possano pesantemente danneggiarli. Ci riferiamo ovviamente a Fast Food che offrono cibo a basso costo, preparare un Hamburger in casa con prodotti freschi e sani ovviamente non provoca queste problematiche, anche se naturalmente deve essere integrato in una dieta sana e bilanciata. Ovviamente il panino fatto in casa non conterrà conservanti, oli scadenti, margarina e additivi alimentari utilizzati per esaltare i sapori, e le molecole tossiche che derivano dai tipi di cottura impiegati, come gli idrocarburi policiclici aromatici, provenienti dalla carbonizzazione dei grassi e delle proteine alimentari e ritenuti cancerogeni, come quelli di un fast food.

calvizie-mcdonalds

Uno studio ha notato come le patatine fritte vendute da McDonald’s stimolassero la crescita dei capelli

Le patatine di McDonald’s rimedio contro la calvizie?

Una ricerca condotta alla Yokohama National University pubblicata sulla rivista scientifica Biomaterials ha osservato come le patatine fritte, vendute da McDonald’s stimolassero la crescita del pelo su dei topi resi calvi per l’occasione. Ciò si dovrebbe al dimetilpolisilossano (E900) questo additivo, che è un silicone presente nelle bevande istantanee, come quelle dei distributori automatici, e negli oli vegetali da frittura. Questo componente che consente maggiore stabilità termica e agisce come antischiuma riuscirebbe a stimolare la produzione di oltre 5000 germi del follicolo pilifero, da cui si sono generati i nuovi peli. Ovviamente la ricerca, che cerca di contrastare la calvizie non propone un abuso di queste patatine fritte, ma cerca di utilizzare questo additivo per una nuova cura. Al momento quindi, evitate di ingurgitare cibo spazzatura per frenare la calvizie, utilizzate meglio prodotti specifici come il Revita Shampoo e Revita Conditioner che sono in grado di rallentare la perdita dei capelli e favorire la ricrescita. Se invece non soffrite di questa problematica utilizzate prodotti in grado di nutrire correttamente i capelli, come il Toppik Shampoo e il Toppik Conditioner, adottando naturalmente una dieta sana e corretta e se proprio non riuscite a fare a meno del fast food limitatelo a non più di una volta al mese, ne gioverà il vostro corpo e ovviamente anche i vostri capelli.

Share This