In cima alla lista dei buoni propositi per l’anno appena iniziato, sicuramente c’è quello di iscriversi in palestra, o comunque migliorare il proprio fisico, messo a dura prova da cenoni e uscite con amici e parenti. Esiste una correlazione fra attività sportiva e calvizie? Capellissimo ti da tutte le risposte in quest’articolo.

Calvizie e Testosterone

La calvizie è provocata da fattori genetici, in particolare dagli ormoni maschili ad effetto mascolinizzante, gli androgeni. Il Testosterone è il capostipite di questa famiglia, che a causa del diidrotestosterone (DHT) provoca la caduta dei capelli, facendoli prima atrofizzare ed in seguito fa morire i follicoli. Solitamente il tutto avviene per fattori ereditari, non come a lungo si è pesato da parte del padre, ma invece da parte materna. Più esattamente, un uomo eredita la calvizie, dalla genetica familiare della madre (zii, nonno, bisnonno ecc.)

Che correlazione esiste fra allenamento e testosterone?

Una persona sottoposta ad allenamento intenso, nel sollevare i pesi, durante lo sforzo accresce il livello di testosterone. Ciò non vale per allenamenti a corpo libero, o di cardio, ma per il sollevamento di pesi, sia in modo libero che mediante macchinari.

palestra e calvizie

Fra i buoni propositi del nuovo anno avete quello di iscrivervi in palestra? La calvizie non è una scusa

toppik

Toppik 3gr 13,00€ – 12gr 31,50€ (spedizioni gratis) – 27,50gr 52,00€ (spedizioni gratis) – 55gr 90€ (spedizioni gratis)

 

La palestra favorisce la calvizie?

Come abbiamo visto la Calvizie è provocata dal DHT, ed un allenamento intenso di pesi accresce il testosterone, per questo motivo avrete sentito dire che la palestra favorisce, o addirittura provoca la calvizie. Se stavate cercando una scusa per non iscrivervi in palestra, avete sbagliato articolo. Gli studi scientifici hanno dimostrato che un allenamento basato sul sollevare pesi non ha alcuna correlazione con la calvizie dell’individuo. Pur rimanendo vero che questo genere di sforzo aumenta il testosterone, non può provocare alcuna correlazione perché la durata dello sforzo è limitata nel tempo. Quando ci alleniamo in palestra, solleviamo dei pesi per pochissimi secondi, quindi la produzione di testosterone è estremamente limitata, questo vale per l’atleta professionista, come per quello della domenica. Quando si sostiene che Bodybuilder, Crossfitter, o altri atleti sono in maggioranza calvi, per giustificare che l’allenamento provochi la calvizie, non si tiene conto, che questa è molto diffusa nella popolazione maschile, quindi anche fra gli iscritti in palestra. Va poi considerato un altro aspetto, molti di questi sportivi, anche per diletto, utilizzano sostanze non del tutto consentite. In particolare steroidi e anabolizzanti hanno proprio come controindicazione un aumento sensibile della caduta dei capelli. Anche in questo caso non vuol dire che tutti i “palestrati calvi” utilizzino queste sostanze, e comunque la calvizie è la controindicazione meno rilevante e pericolosa di questi “integratori”. Sfatato questo mito non vi resta che scegliere la disciplina da praticare, ricordandovi che seppur sembri lontana l’estate si avvicina, e che questo è l’ultimo mese che vi consentirà di poter sfoggiare orgogliosamente il vostro fisico sulle spiagge.

 

 

 

Capellissimo

Segui Capellissimo su InstagramTwitterFacebook e Youtube

Share This